L’arte che ci unisce/04

GIOVANNI APRILE

“SOGNI DELL’ARTISTA”

Un progetto ideato da Enzo Zoppi presidente GAFM
a cura di Giuliana Poli

Nel 50º anniversario dell’associazione, ho pensato di dare la possibilità ai pittori, che avessero desiderato esporre on line, di fare una mostra personale, per dimostrare come la pittura possa unire, anche nelle diversità di stili e di tecniche. Un progetto che vuole ringraziare tutti gli artisti che hanno sempre mirato, con cura e professionalità, alla bellezza dell’arte.

Enzo Zoppi

La mia pittura si fonda su una tecnica chiarista cromatica con toni chiari e luminosi, dove prevale l’azzurro, crea un gioco di luci, di colori, di sfumature che compongono le mie opere paesaggistiche.

Giovanni Aprile, è un artista dalla tavolozza luminosa e dalle morbide tinte. Le sue opere sono opere avvolte da rarefatte atmosfere, ottenute con sapienti e delicate velature cromatiche. Egli procede da una serena e profonda intuizione del paesaggio e della natura come componente di un mondo misterioso.

Milano e Venezia queste due città favolose, devono aver affascinato l’artista napoletano, che ha riprodotto più volte, con la sua tavolozza dai morbidi colori, la brunezza e i misteri che le avvolgono nella sua pittura.

Per meriti artistici, il Comune di Milano gli ha conferito l’Ambrogino d’oro. E’ diventato membro dell’accademia “I 500” di Roma, e molti suoi quadri si trovano in collezioni pubbliche e private.

FIORI E SENSAZIONI

Quando si scatena l’Amore? Per Platone ciò accade quando s’incontrano persone particolarmente vicine a quell’idea del bello, che attiva in noi il ricordo di bellezza e armonia che abbiamo contemplato nel passato.

I quadri di Giovanni Aprile avvolti nella nebbia rappresentano reminiscenze delle verità che l’anima ha veduto e percepito. Le sue immagini danno un senso di smarrimento, quasi una sofferenza per la lontananza del proprio amore. 

L’azzurro crea un gioco di luci ed ombra, il ricordo dell’Eros germogliante in lui, dove l’artista diventa l’amante del desiderio d’amore, quell’affinità elettiva verso il proprio complemento arcano.

Giuliana Poli

Giuliana Poli – Giornalista – Ricercatrice di antropologia culturale – Scrittrice di Tradizione – Scrittrice di monografie e testi su opere d’Arte – Analista ed esperta d’iconografia ed iconologia di opere d’arte. Ricerca semantica del linguaggio dell’Arte e della parola. Comunicazione strategica.

Arte Pittura

14 Comments Lascia un commento

  1. Un artista chiarista che mi ha sempre affascinato con le sue opere piene di poesia e raffinatezza.
    Bellissime!
    Complimenti al pittore e alla professionalità dell’organizzazione.
    Silva

  2. Delicatezza, finezza, leggerezza e morbidezza contraddistinguono l’arte di Aprile, un pittore di spessore, complimenti. Anna M.

  3. I miei complimenti, le tue opere sono ricche di emozioni e meravigliose poesie che solo un artista dotato di una profonda sensibilità può creare

  4. Due città meravigliose rappresentante con una notevole sensibilità.

    La delicatezza dei colori aggiunge quel velo di mistero che rende la mostra online ancor più affascinante

Ciao, lascia un commento, grazie.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: